Insetticidi: polivalenti o persistenti?

 

Per  gli insetticidi, ci sono due valori da tenere in considerazione: Polivalenza e Persistenza.

Vediamo cosa sono nello specifico.

INSETTICIDI POLIVALENTI

Gli insetticidi polivalenti contengono un quantitativo di principio attivo più elevato rispetto agli altri prodotti di gamma, sono efficaci contro diverse specie d’insetti, come scarafaggi, vespe e calabroni; ma possono essere pericolosi anche per gli insetti utili. Perciò, se il vostro problema sono solo le zanzare, il nostro consiglio è di acquistare insetticidi anti-zanzara, il cui dosaggio è specifico contro le zanzare e ha, quindi, un impatto minore sugli insetti utili, come ad esempio le api, le coccinelle e le farfalle.

INSETTICIDI PERSISTENTI

Un altro fattore da verificare è la persistenza del prodotto. In presenza di un focolaio di zanzare, potete intervenire con un insetticida persistente, restringendo i trattamenti alle sole aree maggiormente ed abitualmente infestate.

Un’alternativa è un insetticida ad elevato potere abbattente e a bassa persistenza, che ha lo scopo di colpire le zanzare in volo. Dato che la probabilità di colpire gli insetti aumenta se le particelle di prodotto rimangono sospese nell’aria più a lungo possibile, sarebbe meglio utilizzare nebulizzatori che erogano prodotto in piccole gocce che non si depositino immediatamente sul terreno.

Per ottenere un risultato più efficace, è consigliabile distribuire il prodotto quando le zanzare sono maggiormente attive e direttamente dove la concentrazione è più alta.

Per quanto riguarda le zanzare tigre, il momento migliore per effettuare il trattamento è nel pomeriggio ed in prossimità delle aree di rifugio, come siepi, cespugli, arbusti e prati con erba alta.

Vi sono poi i prodotti a ridotta persistenza che contengono principi attivi fotolabili a rapida degradazione. Questi insetticidi sono indicati per trattamenti d’emergenza, quando ci si trova attorniati da un elevato numero di zanzare. In questo caso, gli insetti vengono eliminati velocemente e, già poco dopo l’utilizzo del prodotto, non rimangono residui o spiacevoli odori.

 

Insetticida Bio Revanol

Caratterizzato da ampio spettro d’azione è indicato per combattere le forme adulte di diversi insetti di interesse sanitario come zanzare, zanzara tigre, mosche, vespe, blatte, pulci, formiche, chironomidi, pesciolini d’argento, dermestidi, punteruoli, tafani, simulidi, tignole, triboli, lasioderma, zecche, termiti.

Punti di forza:

  • Insetticida adulticida ambientale stabile alle variazioni di temperatura ed alla luce
  • Elevata persistenza d’azione
  • Crea una barriera sul perimetro dell’area trattata
  • Specifico per la disinfestazione domestica, di parchi ed aree verdi di ogni dimensione; ideale per le siepi di confine
  • Super concentrato diluibile 0.5-1%

Acquista Prodotto

 

 

Insetticidi: polivalenti o persistenti?

2 thoughts on “Insetticidi: polivalenti o persistenti?

  • 20 Aprile 2017 at 5:57
    Permalink

    Thank you for the auspicious writeup. It in fact
    was a amusement account it. Look advanced to more added
    agreeable from you! By the way, how could we communicate?

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *